Stage di Agility Dog

Stage di Agility Dog

Grande partecipazione allo stage di Agility organizzato presso il nostro centro cinofilo Action Dog con l’immancabile collaborazione di Andrea Turbanti.

La giornata si è svolta sabato 11 Dicembre, volutamente inserita a fine anno per coronare un 2010 all’insegna di grandi successi sia atletici sia di iscrizioni all’Action Dog per partecipare ai corsi individuali o collettivi di educazione cinofila e agility.

Il relatore dello stage è stato l’istruttore cinofilo Claudio Barbieri supportato da Tiziana Zucca e da un impeccabile Border Collie di nome Mec che gira in 3° brevetto.

I binomi che hanno partecipato allo stage sono stati: Andrea e Shonik (Border Collie -2° brevetto), Ramona e Pimpa (Bull Terrier – debuttante), Valeria e Thobias (Meticcio – debuttante), Silvia e Roger (Cocker – debuttante), Daniela con Mollica (Barboncino toy – 1° brevetto) e Charisma (Barboncino toy – debuttante), Valentina e Gertrude (Jack Russel – 1° brevetto), Riccardo e Igor (Jack Russel – 3° brevetto e Campione Italiano di Agility), Melania e Wisky (Meticcio – debuttante), Rita e Nash (Meticcio – debuttante), Sofia con Flip (Meticcio – 3° brevetto) e Suri (Meticcio – debuttante), Simona e Bruno (Meticcio – debuttante).

La giornata è stata improntata in due blocchi: la mattina rendeva impegnati i partecipanti con un percorso di agility, mentre il pomeriggio con un lavoro su un percorso di jumping.

Lo stage è iniziato alle 10 e si è lavorato ininterrottamente fino quasi alle 14, quando la fame si è fatta sentire! Attrezzatissimi , con il prezioso supporto di Sante ed Eva, abbiamo mangiato al Club: ribollita, grigliata, frittate, crostate, vino e chiacchiere! Accomunati come sempre dalla passione per i cani!

Le attività sono riprese alle 15 quando ci hanno raggiunto altri binomi provenienti da diversi centri cinofili toscani a sottolineare l’empatia e la voglia di scambiare le proprie esperienza in questo settore.

A conclusione di questa giornata dedicata all’Agility si può affermare per l’ennesima volta quanto questa disciplina sportiva sia alla portata di tutti i proprietari, grandi e piccini, e soprattutto di tutti i cani di razza e non, basti notare la varietà di cani che hanno partecipato senza nessun problema. Questo anche grazie all’abilità di Claudio di suggerire diverse strategie ed alternative “personalizzate” per ogni binomio partecipante.

Hai qualcosa da aggiungere?

aria-required='true' />

aria-required='true' />