La Storia di Mollica

La Storia di Mollica

Mollica, un barbone toy arlecchino doveva essere la compagnia della nostra (all’epoca) 12 enne barboncina toy Flo. Dopo un po’ di tempo, ci siamo resi conto che Mollica aveva bisogno di più di quanto fare delle semplici passeggiate al mare. Aveva tanta voglia di fare, di giocare e di correre.

Sapevamo che esisteva l’Agility per cani e così ci siamo messi in internet per vedere cosa poteva esistere in Provincia di Grosseto e siamo quindi arrivati alla ActionDog. Telefonammo ad Andrea, l’istrutture per l’agility e si fissò un appuntamento per vedere come si svolgeva l’attività nel campo. Era davvero divertente vedere cani di tutte le razze e taglie con i loro padroni in azione e decisi di provarci, usufruendo delle due lezioni gratis come prova.

Mollica si rivelò fin da subito molto entusiasta e si iniziò quindi con questa bellissima attività che mantiene sia il cane sia il padrone in forma. L’agility sembra tanto facile e bello a vederlo, ma ci vuole comunque anche un po’ di pazienza e continuità per insegnare al cane e poi anche per noi che i nostri movimenti, l’informazione che noi diamo al cane, diventino più morbidi.

L’attività nel campo non ha quindi soltanto formato Mollica, ma anche me, la padrona. Avevo letto prima qualche libro sulla psicologia, la ricompensa positiva ecc., ma qui con degli istrutturi professionisti, era tutto un’altra cosa. Ti fanno rendere conto degli errori di cui non ci rendiamo conto.
Ho scoperto ad esempio che non è il cane che sbaglia, ma quasi sempre sono io! E’ lei che mi vuole sempre soddisfare come può e se sbaglia, quasi sempre è per colpa mia, perché sono stata io a darle l’informazione in maniera sbagliata ed è anche per questo che sbaglia in campo. Basta un movimento leggerissimamente sbagliato ed è fatto… Incredibile.

L’attività nel campo porta ad incontrare tanti altri cani e loro imparano ad interagire con gli altri. Ma non solo i cani, anche noi possiamo conoscere tante altre persone che amano il loro quattro zampe come noi e possiamo scambiarci le nostre esperienze.

Oggi, dopo ca. un anno e mezzo di lavoro settimanale, posso dire che Mollica ha un rapporto più che meraviglioso con me. Può anche darsi che dipenda dal cane, ma penso che il lavoro nel campo ci abbia avvicinate ancora di più. Non mi lascia un attimo senza guardarmi, sempre pronta al prossimo comando.

E quando le dico, <<Molli, andiamo a fare agility>> è subito pronta ed entusiasta per partire…

  1. Finale GPT Tuscany 2009 Empoli Dice:

    […] Mollica (Classe Debuttanti Small) si è guadagnata il 2° posto nel jumping ed un ottimo eccellente netto […]

Hai qualcosa da aggiungere?

aria-required='true' />

aria-required='true' />